[Venezia]: mercato del pesce a Rialto

13082019-_DSC0132
particolare, pescheria di Rialto, 2019
Advertisements

[VeneXia]: silenzi

Cielo coperto, luce diffusa, freddo sopportabile.

Smaltita l’indigestione carnevalesca, la città continua a vivere come sempre. I flussi dei turisti sono prevedibili e quindi anche evitabili. Nel sestiere di Castello si può riflettere camminando tranquilli, lasciandosi trasportare dagli echi dei passi e dalle visioni improvvise di ponticelli.

Mi sono portato la Mamiya con un paio di obiettivi e un paio di rulli, che non si sa mai. Magari mi scappa anche la foto. Il peso dello zaino e del cavalletto comunque mi ricordano che se voglio la foto la posso fare.

Tre scatti frontali, con fuoco sulla parte centrale, a tu per tu con soggetti che mi hanno reso l’animo lieto.

 

Chiostro
Chiostro

 

Santa Pazienza
Santa Pazienza

 

Colli Euganei
Il laboratorio

 

Note di fotografia

Per la foto del “laboratorio” ho usato un filtro di contrasto giallo, per creare una zona di luce sulle foglie in complemento alla zona più buia a destra.

Ho sviluppato subito il rullo e sapendo che  con la luce diffusa ci sarebbe stato poco contrasto ho sovrasviluppato di un 30% (circa 2 gradi equivalenti sulla Ilford mg in modo da non dover usare filtri forti in stampa ma rimanere sul grado 2).

Dopo una cinquantina di rulli Fuji Across, sono passato ad usare la Ilford Delta. La gestisco con lo stesso indice di esposizione della Fuji (64 iso) e con lo stesso sviluppatore id-11. E devo dire che mi trovo a mio agio. Peraltro è meno suscettibile ai graffi, essendo più spessa come supporto.

Le scansioni dei negativi le ho curate ad occhio sul monitor calibrato, ma in stampa confido veramente di gestire meglio le alte luci.