[Paper negative]: An hybrid test

14012019-2019-01-14-0001
Paper negative inverted and toned in digital

This is a proof of inverting a paper negative, after a scansion, with digital software.

Even the weakest image should arise some kind of interest when transformed in something of unusual. In particular, for this paper negative the developing process has been interrupted (with a stop bath) at view.

2019-01-15-0001

another negative (in tritone)

Advertisements

[Project]: La montagna in pace (parte 1)

 

Luoghi della grande guerra (’15-’18)

Monte Grappa

08012019-2019-01-05-000108012019-2019-01-05-000408012019-2019-01-05-000608012019-2019-01-05-000708012019-2019-01-05-000808012019-2019-01-05-0009

Il silenzio è il rumore che ti avvolge quassù.

Quando cammini in questi luoghi, li puoi sentire ancora nell’anima, i soldati con le loro grida e la paura di non tornare più a casa.

Col Moschin, Col Fagheron, Col Fenilon, rilievi che come nome avevano solo le quote numeriche in metri sul livello del mare. Mare che si vede benissimo da qui: Venezia e i suoi campanili, Chioggia, l’appennino tosco emiliano. Lo sguardo spazia sulla pianura da una parte e sulle altre cime dall’altra (Dolomiti, Lagorai). Il fiume Brenta è un nastro argenteo che splende sinuoso la giù in valle.

Oggi vedi alberi ricresciuti, ma anche quelli caduti da tromba d’aria e tutto l’assieme è molto reale e sembra coerente qui, dove troppi giovani son caduti.

 

Tutte le foto sono scattate con una macchina di grande formato (10×12 cm / 4×5″). Queste sono mere scansioni di negativo (fomapan100).

[Venezia]: crocifisso ligneo dell’Anzolo

Questo è il crocifisso originale del ‘400 conservato nella chiesa dell’Angelo Raffaele. E’ stato scolpito da Sebastiano Mariani da Lugano.

Il suo sostituto, di semplice fattura, è posto nell’edicola del ponte dell’Anzolo.

2017-8
crocifisso del ponte dell’Anzolo, Dorsoduro (Venezia) – 8 /10/ 2017

La foto analogica,  scattata in grande formato 4×5″, mi è stata consentita dal parroco, che vedendomi fotografare il sostituto dal ponte, si è gentilmente fermato spiegandomi la sua storia e invitandomi a seguirlo per fotografare l’originale. La chiesa a quell’ora era chiusa ma l’ha riaperta per l’occasione. Per me che sono un appassionato di crocifissi lignei antichi, è stato un vero regalo. Mi sono occorsi i soliti venti di minuti per  sistemare l’attrezzatura, per osservare il soggetto e decidere lo scatto, il tutto sotto lo sgurado impaziente del povero sagrestano che voleva andarsene a casa a pranzare.

Intrepid camera 4×5 , Rollei Retro 320 a @160 + developer dedicato, Fujinon 180 w f5.6

 

[Large format film photography]: Nocturnal

2018-32_bw

2018-31_bw

Looking at the installation “Il giardino dei giusti” in Padua by night, when the only source lights are those from the Moon and some ground spots,  is a fashinating experience. At midnight the place is desert, just faint rumours as background and the crickets sound that create a sincopate rhythm. There isn’t a uniform visual pattern that create a simple panorama, but instead it’s all so segmented, a conglomerate of spot views that overlay each other creating a whole multidimensional picture. Maybe reflecting the meaning of the subject: lifes of normal people that in some instances are acting like heroes. All so normal and all so complex in the same time.

 

Ilford Delta 100 4×5″ – Intrepid 4×5″ camera – Dev in Ilford ID11. Negative scan.

Large Format Film Photography on telegram

Hi all,

I’d like to create a new group on telegram “Large Format Film Photography”. I don’t want be on FB & Instagram anymore. Telegram I think is a more appropriate & ethical platform for talking about Photography (and posting  images of course).

I’m on telegram like @cdainese.

Join us on Large Format Film Photography!!

Spread the word if you like.