[Anima]: Un escursione interiore

Una passeggiata serale invernale nei Colli Euganei, nei pressi dell’eremo di monte Rua, è diventata immediatamente un’esplorazione interna per riscoprire il proprio animo.

Il silenzio, vista l’ora e il periodo, la temperatura fresca e l’ambiente collinare, a volte morbido a volte spigoloso, fan sì che i passi sul sentiero siano passi in ascolto, in attesa di non si sa cosa esattamente ma curiosi e aperti.

13012019-_dsc9442
La partenza.
13012019-_dsc9437
Vecchie abitazioni lungo il sentiero
13012019-_dsc9434
San Sabino
13012019-_dsc9447
Particolare di un capitello votivo inciso nei basalti. I Colli Euganei sono di natura vulcanica.
13012019-_dsc9446
Particolare dello stesso capitello
13012019-_dsc9449
In ascolto
13012019-_dsc9467
Colonna antica nei pressi dell’eremo
13012019-_dsc9477
Lungo il muro di cinta
13012019-_dsc9475
Verso sud ovest
13012019-_dsc9468
Occidente
13012019-_dsc9485
All’ingresso dell’eremo. Sono appena iniziati i vespri.
13012019-_dsc9492
Le campane suonano la mezza (17.30)
13012019-_dsc9481
….
13012019-_dsc9503
….
13012019-_dsc9498
Lungo la Via Crucis
13012019-_dsc9510
Un caro saluto
Advertisements

[Venezia]: crocifisso ligneo dell’Anzolo

Questo è il crocifisso originale del ‘400 conservato nella chiesa dell’Angelo Raffaele. E’ stato scolpito da Sebastiano Mariani da Lugano.

Il suo sostituto, di semplice fattura, è posto nell’edicola del ponte dell’Anzolo.

2017-8
crocifisso del ponte dell’Anzolo, Dorsoduro (Venezia) – 8 /10/ 2017

La foto analogica,  scattata in grande formato 4×5″, mi è stata consentita dal parroco, che vedendomi fotografare il sostituto dal ponte, si è gentilmente fermato spiegandomi la sua storia e invitandomi a seguirlo per fotografare l’originale. La chiesa a quell’ora era chiusa ma l’ha riaperta per l’occasione. Per me che sono un appassionato di crocifissi lignei antichi, è stato un vero regalo. Mi sono occorsi i soliti venti di minuti per  sistemare l’attrezzatura, per osservare il soggetto e decidere lo scatto, il tutto sotto lo sgurado impaziente del povero sagrestano che voleva andarsene a casa a pranzare.

Intrepid camera 4×5 , Rollei Retro 320 a @160 + developer dedicato, Fujinon 180 w f5.6