[Specchio delle mie brame]: nebbia a teatro

Sullo smartphone in questi giorni, per chi a livello di coordinate gps giace nella maglia della pianura padana, arriva l’alert del pericolo nebbia. Qualche morto giorni fa c’è stato anche in autostrada a causa della combinazione velocità-distrazione-nebbia-alto traffico. Quindi la nebbia esiste. Quest’anno più che mai, alla faccia del cambiamento climatico (che evidentemente cambia a modo suo), si ripresenta abbastanza spesso.

Personalmente la trovo sempre intrigante per la sua capacità di farci vedere quello che vogliamo vedere. Una specie di Solaris terrestre. E’ un utile strumento di introspezione e, perché no, di ricerca.

La serata mi riserva come programma della fotografia di scena a teatro per un saggio di tre laboratori teatrali e, visto il periodo,  per i saluti natalizi con tutti i partecipanti.  Però prima di immergermi negli spettacoli all’interno, sono uscito per sbrogliarmi un pò le idee grazie alla nebbia.

Dainese_19122015_0009_Raw

 

Dainese_19122015_0002_Raw

 

Dainese_19122015_0001_Raw

 

Dainese_19122015_0007_Raw

 

Dainese_19122015_0008_Raw

 

 

Advertisements

2 thoughts on “[Specchio delle mie brame]: nebbia a teatro

Leave a Reply

Fill in your details below or click an icon to log in:

WordPress.com Logo

You are commenting using your WordPress.com account. Log Out / Change )

Twitter picture

You are commenting using your Twitter account. Log Out / Change )

Facebook photo

You are commenting using your Facebook account. Log Out / Change )

Google+ photo

You are commenting using your Google+ account. Log Out / Change )

Connecting to %s