[La linea]: è bene seguirne una

Una storia inventata, ambientata nella I Guerra Mondiale, che prende la sua prima ispirazione da Il Visconte dimezzato di I. Calvino. Una linea d’acqua, un ponte, un soldato una bambina, due donne sui fronti opposti della linea, una vecchia che sta nel mezzo e la guerra che separa tutto a metà.

L’uomo nero delle ninne nanne che ci cantavano i nonni esiste ed è spietato; oggi questa canzone non si canta più e sarà anche per questo che ci stupiamo e restiamo increduli di fronte alla esistenza della malvagità dell’uomo?

La linea (2015)
La linea (2015)
Advertisements

Leave a Reply

Fill in your details below or click an icon to log in:

WordPress.com Logo

You are commenting using your WordPress.com account. Log Out / Change )

Twitter picture

You are commenting using your Twitter account. Log Out / Change )

Facebook photo

You are commenting using your Facebook account. Log Out / Change )

Google+ photo

You are commenting using your Google+ account. Log Out / Change )

Connecting to %s