[Territorio]: a proposito dell’inceneritore.. opss termovalorizzatore…

Giusto l’altro giorno avevo referenziato l’inceneritore di Padova (https://carlodainese.wordpress.com/2014/05/13/ricerca-il-territorio-significati-e-trasformazione/ ) dal punto di vista fotografico.

Ieri 18 maggio, con le autorità politiche locali (qui a Padova siamo in capagna elettorale per le amministrative) è stato inaugurato il ponte ciclopedonale che, a onor del vero, da ciclista mi chidevo a che potesse servire, visto che la ciclabile già c’è, e ci sono ben 2 ponti a 200m, da entrambi i lati, da questo nuovo.

Oggi “vedo” la genesi:

A cura di Acegas-Aps Holding (quelli che getsiscono l’inceneritore!):

Padova 18 Maggio 2014

Apre oggi la nuova passerella ciclopedonale sul canale San Gregorio di Padova.

Il ponte in acciaio – lungo 55 metri, provvisto di un piano calpestabile e ciclabile della larghezza di 6 metri al centro e di 2 metri e mezzo all’imbocco in corrispondenza degli appoggi laterali – unisce i lungargini Terranegra e Rovetta, collegando l’anello ciclopedonale urbano e i parchi La Fenice e Roncajette.
Il progetto, del valore complessivo di quasi 1 milione di euro, è stato finanziato da AcegasAps nell’ambito delle opere di compensazione urbana e ambientale, previste dall’accordo tra Comune di Padova e AcegasAps, relative alla costruzione della terza linea di incenerimento del termovalorizzatore di San Lazzaro.

Una bella novità per i numerosi sportivi e appassionati di biciclettate e passeggiate che quotidianamente animano il frequentatissimo percorso arginale di Padova, che da oggi vedono arricchite le possibilità di spostarsi in città, godendo delle aree verdi, in sicurezza e nel pieno rispetto della sostenibilità ambientale.

La nuova passerella collega il Lungargine Terranegra al Lungargine Rovetta in corrispondenza di via Pediano. La realizzazione, con struttura in acciaio e schema ad arco, è caratterizzata dalla complessa geometria ricercata in fase di progettazione architettonica che si ispira al nastro di Mobius ed è dotata di due archi inclinati. Sui due Lungargini sono stati realizzati i rialzi arginali di collegamento ed è stata costruita una sovrastruttura stradale per una nuova pista ciclabile.

Si tratta dell’ultima delle opere compensative previste dall’accordo stipulato con l’Amministrazione cittadina. Infatti, nel 2011 terminarono i lavori per migliorare la viabilità di viale Navigazione Interna, con la realizzazione dei marciapiedi, della pista ciclabile e delle rotonde; e furono completate le riqualificazioni dei percorsi arginali lungo i canali Piovego e San Gregorio e del percorso ciclabile lungo il Piovego verso Noventa Padovana per migliorare la viabilità ciclabile; mentre nell’autunno 2012 aprì la passerella ciclabile lungo il perimetro sud dell’impianto e il canale del Piovego.

 

Do ut des…peccato che le pm (micro particelle, quelle non regolamentate dalla legge perchè ancora “sfuggenti”) non facciano proprio bene ai ciclisti (e a tutta la popolazione della zona)

 
 0  0

 

 0

 

Padova 18 Maggio 2014

Apre oggi la nuova passerella ciclopedonale sul canale San Gregorio di Padova.

Il ponte in acciaio – lungo 55 metri, provvisto di un piano calpestabile e ciclabile della larghezza di 6 metri al centro e di 2 metri e mezzo all’imbocco in corrispondenza degli appoggi laterali – unisce i lungargini Terranegra e Rovetta, collegando l’anello ciclopedonale urbano e i parchi La Fenice e Roncajette.
Il progetto, del valore complessivo di quasi 1 milione di euro, è stato finanziato da AcegasAps nell’ambito delle opere di compensazione urbana e ambientale, previste dall’accordo tra Comune di Padova e AcegasAps, relative alla costruzione della terza linea di incenerimento del termovalorizzatore di San Lazzaro.

Una bella novità per i numerosi sportivi e appassionati di biciclettate e passeggiate che quotidianamente animano il frequentatissimo percorso arginale di Padova, che da oggi vedono arricchite le possibilità di spostarsi in città, godendo delle aree verdi, in sicurezza e nel pieno rispetto della sostenibilità ambientale.

La nuova passerella collega il Lungargine Terranegra al Lungargine Rovetta in corrispondenza di via Pediano. La realizzazione, con struttura in acciaio e schema ad arco, è caratterizzata dalla complessa geometria ricercata in fase di progettazione architettonica che si ispira al nastro di Mobius ed è dotata di due archi inclinati. Sui due Lungargini sono stati realizzati i rialzi arginali di collegamento ed è stata costruita una sovrastruttura stradale per una nuova pista ciclabile.

Si tratta dell’ultima delle opere compensative previste dall’accordo stipulato con l’Amministrazione cittadina. Infatti, nel 2011 terminarono i lavori per migliorare la viabilità di viale Navigazione Interna, con la realizzazione dei marciapiedi, della pista ciclabile e delle rotonde; e furono completate le riqualificazioni dei percorsi arginali lungo i canali Piovego e San Gregorio e del percorso ciclabile lungo il Piovego verso Noventa Padovana per migliorare la viabilità ciclabile; mentre nell’autunno 2012 aprì la passerella ciclabile lungo il perimetro sud dell’impianto e il canale del Piovego.

– See more at: http://www.noodls.com/view/823E5FF7CC4EE128A694F4BA5294E92201A510C6?7469xxx1400415014#sthash.1mtGmy8Z.dpuf

 
 0  0

 

 0

 

Padova 18 Maggio 2014

Apre oggi la nuova passerella ciclopedonale sul canale San Gregorio di Padova.

Il ponte in acciaio – lungo 55 metri, provvisto di un piano calpestabile e ciclabile della larghezza di 6 metri al centro e di 2 metri e mezzo all’imbocco in corrispondenza degli appoggi laterali – unisce i lungargini Terranegra e Rovetta, collegando l’anello ciclopedonale urbano e i parchi La Fenice e Roncajette.
Il progetto, del valore complessivo di quasi 1 milione di euro, è stato finanziato da AcegasAps nell’ambito delle opere di compensazione urbana e ambientale, previste dall’accordo tra Comune di Padova e AcegasAps, relative alla costruzione della terza linea di incenerimento del termovalorizzatore di San Lazzaro.

Una bella novità per i numerosi sportivi e appassionati di biciclettate e passeggiate che quotidianamente animano il frequentatissimo percorso arginale di Padova, che da oggi vedono arricchite le possibilità di spostarsi in città, godendo delle aree verdi, in sicurezza e nel pieno rispetto della sostenibilità ambientale.

La nuova passerella collega il Lungargine Terranegra al Lungargine Rovetta in corrispondenza di via Pediano. La realizzazione, con struttura in acciaio e schema ad arco, è caratterizzata dalla complessa geometria ricercata in fase di progettazione architettonica che si ispira al nastro di Mobius ed è dotata di due archi inclinati. Sui due Lungargini sono stati realizzati i rialzi arginali di collegamento ed è stata costruita una sovrastruttura stradale per una nuova pista ciclabile.

Si tratta dell’ultima delle opere compensative previste dall’accordo stipulato con l’Amministrazione cittadina. Infatti, nel 2011 terminarono i lavori per migliorare la viabilità di viale Navigazione Interna, con la realizzazione dei marciapiedi, della pista ciclabile e delle rotonde; e furono completate le riqualificazioni dei percorsi arginali lungo i canali Piovego e San Gregorio e del percorso ciclabile lungo il Piovego verso Noventa Padovana per migliorare la viabilità ciclabile; mentre nell’autunno 2012 aprì la passerella ciclabile lungo il perimetro sud dell’impianto e il canale del Piovego.

– See more at: http://www.noodls.com/view/823E5FF7CC4EE128A694F4BA5294E92201A510C6?7469xxx1400415014#sthash.1mtGmy8Z.dpuf

Advertisements

One thought on “[Territorio]: a proposito dell’inceneritore.. opss termovalorizzatore…

Leave a Reply

Fill in your details below or click an icon to log in:

WordPress.com Logo

You are commenting using your WordPress.com account. Log Out / Change )

Twitter picture

You are commenting using your Twitter account. Log Out / Change )

Facebook photo

You are commenting using your Facebook account. Log Out / Change )

Google+ photo

You are commenting using your Google+ account. Log Out / Change )

Connecting to %s