[Anima] : ambiente di montagna

Un pò di giorni nell’Alpe di Siusi, questa verde zona montana, dove il reale incontra i desideri dell’anima.

Che si fotografa in montagna? Quello che passa internamente per il sangue, per gli organi, quello che il cervello metabolizza e in realtà tutto quello che la propria sensibilità riesce a cogliere. E’ un bombardamento continuo di sensazioni, ed è stato appagante quando, come gesto liberatorio, non ho potuto resistere a scaricare in una foto tutto l’accumulato. Ogni foto di quelle che ho portato indietro con me è stata vissuta pienamente e ha una sua storia. Una storia direi intima, che non deve essere raccontata ma solo rappresentata ( o interpretata?).

Ecco quindi una serie di immagini, che come post-it  vengono messe a ricordare o a illustrare (dipende da quale parte si sta) quei giorni d’incontro con lo Sciliar e L’Alpe.

 

in contemplazione

 

Assieme, mano nella mano

 

La lettrice solitaria

 

Welcome at board

 

Verso il cielo

 

Camminando (di fretta)

 

Cime fumanti

 

La ragazza che osserva

 

Personal Yosemite

 

Lo Sciliar

 

 

L’Alpe

 

Baite e campanili

 

 

In memoria

 

Filano le nuvole schiacciate dall’aria fredda

 

Attraenti forme

 

 

 

 

Forse Jackson Pollock osserverebbe compiaciuto

 

— Carlo

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

Advertisements

Leave a Reply

Fill in your details below or click an icon to log in:

WordPress.com Logo

You are commenting using your WordPress.com account. Log Out / Change )

Twitter picture

You are commenting using your Twitter account. Log Out / Change )

Facebook photo

You are commenting using your Facebook account. Log Out / Change )

Google+ photo

You are commenting using your Google+ account. Log Out / Change )

Connecting to %s