[Teatro]: Instabili Vaganti (BO) e Teatrocontinuo (PD)

Sempre per la rassegna teatrale “Irreparabili”, questa sera due “work in progress” interessantissimi:
Teatrocontinuo mette in scena con Gianni Bozza “Il sogno di un uomo ridicolo” tratto da F.Dostoevskij, arricchito da alcuni momenti di lettura in russo di passi (grazie alla partecipazione di Lydia) per dare contesto anche linguistico alla rappresentazione.
Gli Instabili vaganti di Bologna mettono in scena invece “L’eremita contemporaneo”, dove il lavoro alienante viene vissuto dal protagonista operaio.

Rimando ai rispettivi siti per conoscerli meglio: www.teatrocontinuo.it e www.instabilivaganti.com

Ma veniamo alle fotografie di scena: la prima parte è intimista e l’ho vista in bianco e nero.

Gianni Bozza in "Il sogno di un uomo ridicolo"

Il secondo momento è un misto di musica, proiezioni sceniche e atmosfera densa e opprimente come il lavoro alienante: bianco e nero per i primi piani espressivi e a colori per le scene contestualizzate. Ho espresso il ritmo oppressivo e ripetitivo con la multiesposizione.. da lavorarci su approfonditamente. Col jazz l’ho sperimentato bene, ma col teatro… work in progress anche il mio!

L'Eremita contemporaneo - Instabili Vaganti
ogni giorno alle 6.00 a lavorare
 

Versione completa e dinamica sul mio sito: musthe.altervista.org/Irreparabili2011

Advertisements

Leave a Reply

Fill in your details below or click an icon to log in:

WordPress.com Logo

You are commenting using your WordPress.com account. Log Out / Change )

Twitter picture

You are commenting using your Twitter account. Log Out / Change )

Facebook photo

You are commenting using your Facebook account. Log Out / Change )

Google+ photo

You are commenting using your Google+ account. Log Out / Change )

Connecting to %s